Evento > Lorenzago, paese del Santo Papa.

LORENZAGO, PAESE DEL SANTO PAPA. Tracce e ricordi dei Papi a Lorenzago.
Vieni a visitare il Museo dei Papi, dove ogni Papa ha lasciato un ricordo.
 
Lorenzago di Cadore, paese nelle Dolomiti patrimonio UNESCO, luogo di vacanza del Santo Papa Giovanni Paolo II e Benedetto XVI presenta il Museo con testimonianze a ricordo dei Papi come messaggeri di pace nel mondo.
Nell'anno 2005, alla morte del Beato Papa Giovanni Paolo II, un gruppo di giovani volontari con l'avallo del parroco di Lorenzago, don Sergio De Martin, ha deciso di dedicare qualcosa di tangibile alle sei presenze papali nel piccolo paese cadorino.

Lo storico edificio della canonica, ormai in disuso da qualche anno, era la sede più adatta per una esposizione permanente dedicata alla presenza di questo illustrissimo personaggio ed è stato restaurato per questo. L'ottocentesco edificio, costruito con la pietra di recupero dell'abbattimento del campanile, si presenta con un grande corridoio passante, centrale e quattro stanze laterali, somigliante alle antiche case signorili di un tempo.
Questo palazzo è stato, per tutti i sessant'anni di ministero, abitazione del parroco don Sesto Da Pra, che ha sempre accolto il Papa nelle sue vacanze, tanto da instaurare con lui un rapporto di stima e profonda amicizia ed essere nominato Monsignore durante l'Angelus recitato dalla Villetta di Mirabello.
Per questo motivo, al piano terra, troviamo il suo ufficio con foto e ricordi ed al piano superiore, in bellissimi mobili, sistemata tutta la sua biblioteca che, per volere testamentario, è rimasta a disposizione della Parrocchia.

L'inaugurazione del museo è stata fatta il 12 luglio 2005, in occasione della festa dei patroni, i martiri aquilejesi Ermagora e Fortunato, da Mons. Alberto Maria Careggio Vescovo di Ventimiglia-San Remo ed accompagnatore di Wojtyla durante le sue escursioni in Valle d'Aosta.

L'esposizione è caratterizzata principalmente da foto che ritraggono il Santo Padre in particolari momenti, ufficiali e in mezzo alla natura, e da preziosissimi oggetti appartenuti a Karol Wojtyla. Commovente è la stanza dedicata alla contemplazione con una suggestiva foto di Papa Wojtyla aggrappato alla croce ed una preziosa reliquia arrivata direttamente da Cracovia. All'interno della struttura è presente pure una sala proiezione dove vengono trasmessi i filmati realizzati durante questi sei soggiorni.
Dall'anno 2007, un locale è dedicato alla presenza di Papa Benedetto XVI che, seguendo le orme del suo predecessore ha voluto trascorrere a Lorenzago circa tre settimane.
 


ULTERIORI INFORMAZIONI OPERATIVE
www.museodelpapa.it/
ORARI:
MATTINA 
10.30-12.00 
POMERIGGIO
17.00-19.00
PER VISITE AL DI FUORI DEGLI ORARI ANNUALI INVIARE UN'EMAIL DI RICHIESTA SCRIVI EMAIL
 
  • Via costola, 26
    Lorenzago di Cadore (BL)

COMUNE DI LORENZAGO DI CADORE


Ente pubblico territoriale
Contatti Aziendali
Via Faureana, 117
32040 - Lorenzago di Cadore (BL)
39043575001 www.lorenzagodicadore.bl.it
Ulteriori informazioni
Il nome Lorenzago deriva dal latino Laurentiacum: furono infatti i Romani ad assegnare tale nome al paese quando l'intero Cadore entrò a far parte del loro  impero.
Lorenzago gode di una posizione geografica privilegiata: situato su un verde altopiano soleggiato a 880 metri s. l. m., domina il lago del Centrocadore.
Dolci pendii coperti di prati e boschi rigogliosi gli fanno da incantevole cornice; sopra ad essi si erge possente ed incontrastato il monte Cridola (m. 2581), somigliante ad un "merlato castello medioevale con ai lati le feritoie eccelse degli Spalti di Toro e dei Monfalconi" (Severino Casara).
Il panorama è davvero suggestivo. Lorenzago era un tempo chiamato la "Venezia alta" per la bellezza delle sue case patrizie fra le quali spicca la Tremonti, risalente al XVI secolo. È bello ricordare che, nell'Ode "Cadore", Giosuè Carducci definì questa località "aprica".

Il paese si è imposto nel tempo come un apprezzato centro di villeggiatura; anche Papa Giovanni Paolo II ha scelto più volte di soggiornarvi.
Il comune, suddiviso nelle due borgate di Villapiccola e Villagrande, conta circa 600 abitanti. È percorso dall'importante strada statale carnica che collega il Cadore al Friuli attraverso il Passo della Mauria secolare luogo di transito; lì l'orizzonte abbraccia sia la valle del Piave, che quella friulana del Tagliamento; lungo gli otto chilometri che separano Lorenzago dal Passo, si colgono scorci stupendi delle Marmarole e dell'Antelao.
La storia del paese si riassume in quella dell'intero Cadore.
Ricordiamo qui brevemente che i primi documenti scritti riguardanti Lorenzago risalgono al XIII secolo ed i Laudi sono del 1365.
Nello stesso secolo ci furono scaramucce per questioni di confine con il vicino paese di Forni di sopra, ma la controversia si risolse definitivamente nel 1350.
Durante i primi anni del XVI secolo, anche Lorenzago, come altri paesi del Cadore, fu teatro di combattimenti tra l'esercito della lega di Cambrai e quello veneziano.
Quando nel 1508-11 il Cadore fu invaso dalle truppe di Massimiliano d'Asburgo, gli abitanti di Lorenzago vollero costruire, per voto contro la guerra e la peste, la chiesa della Difesa nella borgata di Villapiccola. Dello splendido altare ligneo a portelle di Nicolò da Brunico (1525) restano la predella ed una statua di S. Rocco.
La chiesa che oggi vediamo è del 1841: quella cinquecentesca venne distrutta da ben due incendi. Sono stati fortunatamente salvati anche alcuni bellissimi affreschi di Giovanni da Udine che decoravano il coro dell'edificio precedente.
La bella chiesa parrocchiale è del XVIII secolo e nel coro conserva una preziosa tela di Cesare Vecellio.
Nel 1848 il paese visse le aspre battaglie dei cadorini impegnati nella resistenza contro gli invasori austriaci.
Nel luglio del 1855 un terribile incendio distrusse l'intera borgata di Villagrande che venne presto ricostruita sulla base di un nuovo piano regolatore: autore del progetto fu l'architetto Segusini che prese a modello la città di Torino.
Negli ultimi anni del secondo conflitto mondiale Lorenzago fu anche teatro di valorose imprese partigiane.  
Calendario Expo Veneto

Date svolgimento evento

Clicca sul giorno d'interesse per aggiungerlo tra i tuoi preferiti.

1 Data NON disponibile 1 Data disponibile 1 Data d'interesse