Evento > TRADIZIONALE SAGRA DELLA SOPRESSA AD AGOSTO

TRADIZIONALE SAGRA DELLA SOPRESSA AD AGOSTO La manifestazione valorizza la SOPRESSA, salume dall'inconfondibile sapore preparata secondo antiche ricette da produttori locali. Sono in programma camminate naturalistiche, visite al MUSEO degli antichi mestieri ed alla SEGHERIA IDRAULICA alla veneziana, spettacoli, mostre, tornei sportvi. 
 
 
Valli del Pasubio si trova alle pendici del MONTE PASUBIO , monte sacro alla patria sul quale si può arrivare a piedi seguendo numerosi percorsi il più famoso dei quali è la STRADA DELLE 52 GALLERIE. E’ stata costruita a tempo di record durante la prima guerra mondiale della quale si  celebra quest’anno il centenario con numerose manifestazioni.
Valli del Pasubio è famosa per le sue rinomate acque minerali e soprattutto per la SOPRESSA, salume dall’inconfondibile sapore, preparato da mani sapienti di abili norcini che custodiscono gelosamente i segreti del mestiere.
La manifestazione turistica più importante è la tradizionale SAGRA DELLA SOPRESSA, giunta quest’anno alla 48a edizione. Si svolge dal 7al 16 agosto.
Oltre alla gara per la miglior sopressa riservata ai norcini del paese, molte sono le iniziative  collaterali: serata giovani, mostre tematiche, mercatini artigianali, spettacoli in piazza, gara di pesca sul torrente Leogra, tornei di Beach Volley, serate danzanti, tombola e spettacolo pirotecnico di chiusura.
La cucina offre il tipico piatto di “POLENTA e SOPRESSA” e altre specialità gastronomiche locali.
Sempre molto apprezzato il classico appuntamento del CONCERTO, eseguito nella bellissima Chiesa Arcipretale con l’organo Serassi del 1832 affiancato da altri strumenti e voci.
E’ possibile visitare l’interessante MUSEO DEGLI ANTICHI MESTIERI situato all’interno del teatro S.Sebastiano e l'antica SEGHERIA IDRAULICA ALLA VENEZIANA in contrà Seghetta, ancora funzionante, lungo il percorso LA VIA DELL' ACQUA.
Gli accompagnatori della Pro Loco Valli organizzano camminate tra boschi e contrade alla scoperta di tesori storici e naturali.
Guide della Riserva Alpina offrono la  possibilità di osservare camosci e rapaci nel loro habitat naturale.

 


ULTERIORI INFORMAZIONI OPERATIVE
PRO LOCO VALLI
Via B.Brandellero 47
36030 Valli del Pasubio
 tel +39 0445 590176 
sito:        www.prolocovallidelpasubio.it
e_mail:   prolocovalli@libero.it

COMUNE VALLI DEL PASUBIO
Tel. +39 0445 590400
sito:      www.comune.vallidelpasubio.vi .it  
e_mail: segreteria@comune.vallidelpasubio.vi.it
 
  • Via Mons. Bicego
    Valli del Pasubio (VI)

PRO LOCO VALLI


PRO LOCO VALLI DEL PASUBIO
Con sede in Valli del Pasubio in via Bruno Brandellero n° 47
L’associazione ha carattere volontario, non persegue fini di lucro e svolge compiti di utilità pubblica e sociale.
Fondata nel 1981
Contatti Aziendali
Via B. Brandellero 47
36030 - Valli del Pasubio (VI)
+390445590176 www.prolocovallidelpasubio@libero.it
Ulteriori informazioni
Il comune di Valli del Pasubio è interamente montano e comprende tutta la zona dell’alta Val leogra, divisa dal torrente omonimo.
Il territorio ( 50 kmq ), percorso da numerosi torrentelli, si sviluppa dai 350 s.m.l. di Valli centro fino ai 2232 del MONTE PASUBIO. Oltre al capoluogo, il paese comprende le due frazioni di Staro e S.Antonio, otto quartieri con 130 contrade .
Valli del Pasubio gode di un’incantevole posizione ed è circondato da una corona di monti: Sengio Alto, Pasubio e Novegno.
Nella zona montana si trovano sentieri attrezzati e pareti da arrampicate oppure percorsi sicuri per raggiungere i rifugi alpini. Importante”LA STRADA DELLE 52 GALLERIE” sul Monte Pasubio, costruita dai soldati del Genio militare negli anni 1916 / 1917. Sul colle Bellavista, da cui si può ammirare tutta la vallata, si erge il SACELLO OSSARIO DEL PASUBIO, che raccoglie i resti di oltre 5000 caduti durante la prima guerra mondiale.
Alle quote basse, strade e sentieri immersi nei boschi di castagni e di faggi, collegano le numerose contrade con percorsi di facile approccio.
Nel centro di Valli del Pasubio, la bellissima CHIESA ARCIPRETALE dedicata alla maternità di Maria domina la piazza. Sulla sommità dei colli, le tre chiesette di quartiere: Santa Geltrude, San Carlo e San Sebastiano.
Il MUSEO DEGLI ANTICHI MESTIERI è ospitato presso il Teatro S: Sebastiano.
Dal centro del paese inizia il sentiero “ LA VIA DELL' ACQUA “, dagli interessanti aspetti storici e naturalistici. Lungo il percorso, in contrada Seghetta è ancora funzionante un' antica SEGHERIA IDRAULICA ALLA VENEZIANA.
Caratteristico il mercato che si svolge tutte le domeniche mattina sulla via principale del paese.
 
Calendario Expo Veneto

Date svolgimento evento

Clicca sul giorno d'interesse per aggiungerlo tra i tuoi preferiti.

1 Data NON disponibile 1 Data disponibile 1 Data d'interesse