Evento > VENEZIA, UNO SGUARDO DALLA STANZA DELLE ROSE DI DANIA LUPI

VENEZIA, UNO SGUARDO DALLA STANZA DELLE ROSE DI DANIA LUPI NUTRIMENTO D'ACQUA E DI BELLEZZA
VENEZIA, UNO SGUARDO DALLA STANZA DELLE ROSE 
NUTRIMENTO D'ACQUA E DI BELLEZZA DI DANIA LUPI
Il percorso prevede due installazioni evocative dei quattro elementi, Aria: il Profumo, Acqua: il Canal Grande, Terra: i Roseti, Fuoco: il vetro. L’appuntamento con il pubblico sarà all'esterno di Palazzo Mocenigo, sede del Museo del Profumo, il giorno 9 maggio alle ore 11. Accompagnati dai versi della poetessa Dania Lupi e dal principe Giovanni Alliata di Montereale, voce narrante dell’intero percorso, entreremo “nel Profumo”, nella Memoria e in uno Spazio Poetico che riequilibra, che riporta ad un dialogo fra la mente e il cuore. Seguendo tracce di petali di rose, arriveremo alla "Stanza delle Rose - Stanza del Profumo", dove si potranno ammirare flaconi di profumo alla rosa che diventano poesia. L’etichetta dei flaconi sarà in versi tradotti in sette lingue. Dal Museo del Profumo, accompagnati da un filo rosso, giungeremo fin davanti a San Stae dove questo filo, prima di inabissarsi nel Canal Grande, verrà accolto da alcune ricamatrici, sedute con in grembo il loro ricamo, intente a ricamare “al loro cuore”. Il filo riapparirà nella seconda Stanza delle Rose, nel pomeriggio intorno alle ore 16.30, alla Basilica della Madonna della Salute. Qui la poesia si manifesterà attraverso alcuni versi di Dania Lupi, che raccoglierà il filo dal Canal Grande e lo porterà in grembo ad un’altra donna che ricama. In seguito il narratore Giovanni Alliata ci condurrà all’interno del seminario dove, nel bellissimo chiostro, il filo diventerà un drappo rosso che si muoverà attraverso il pozzo e si trasformerà in una “guida” fino alla Stanza delle Rose. Attraversandola, si potrà accedere al suggestivo Roseto del Silenzio, dove gli archetti di rose avranno qua e là “cartellini” appesi con su scritti versi col tema della rosa e della spiritualità – Nutrimento per l’Anima. Il filo verrà poi portato sul Nuovo Trionfo, antico trabaccolo attraccato nei pressi di Punta della Dogana. Qui il filo verrà raccolto in un gomitolo da un’anziana donna ricamatrice, accompagnata dal narratore che continuerà a raccontare il significato del percorso. L’antico battello si muoverà poi verso il largo portando simbolicamente il filo rosso verso lidi che lo vorranno accogliere.


ULTERIORI INFORMAZIONI OPERATIVE
PALAZZO MOCENIGO ore 11:00 
LA STANZA DELLE ROSE: Il profumo diventa poesia
le donne “Ricamano al loro Cuore”

S.STAE ore 11:45

Il filo “scende” nel canal grande:
Nutrimento d’acqua e di Bellezza

MADONNA DELLA SALUTE ore 16:30
IL FILO:Nutrimento d’acqua e di bellezza,
raccolto dalla poesia “Risale” dal canal grande,
le donne “Ricamano al loro Cuore”.
Attraverso il chiostro si arriva alla STANZA DELLE ROSE
al Roseto del Silenzo -Nutrimento per lo Spirito -

PUNTA DELLA DOGANA ore 18:00

Trabaccolo - Il Nuovo Trionfo
il filo della Bellezza “sale” sullo storico veliero
per proseguire il suo percorso.

 
  • palazzo mocenigo,Santa Croce 1992, 30135 Venezia , Seminario Patriarcale di Venezia Dorsoduro 1 - 30123 Venezia
    venezia (VE)

ASSOCIAZIONE ROSETIEVENTI


L'associazione Rosettieventi organizza eventi culturali di diverse tipologie; in particolare negli ultimi 7 anni si sono organizzati eventi nella citta' di Venezia, dove si sta realizzando un "ampio" roseto che ha le primi radici nelle isole dove Venezia e' nata. Infatti il roseto prende il nome di "ROSETO MADRE".
Impianti provenienti dal Roseto Madre si sono "ramificati" nei sestieri della citta'.
Una volta, all'anno a maggio, si dedica a Venezia un giardino di rose sul canal grande.
Contatti Aziendali
via liborno 45
00100 - roma (RM)
360488848 www.danialupi.com
Ulteriori informazioni
Calendario Expo Veneto

Date svolgimento evento

Clicca sul giorno d'interesse per aggiungerlo tra i tuoi preferiti.

1 Data NON disponibile 1 Data disponibile 1 Data d'interesse