Evento > Occhiali nell'arte

OCCHIALI NELL'ARTE Dipinti e stampe dal XVI al XX secolo La raffigurazione del cardinale Ugo di Provenza con indosso degli occhiali, nell'affresco trevigiano del XIV secolo di Tommaso da Modena, è considerata una delle prime in cui compaiono degli occhiali. Nel corso dei secoli successivi numerosi sono stati gli artisti che hanno dipinto questo oggetto nelle loro opere.
All'interno del percorso museale sono ospitati dipinti e stampe dal XVI al XX secolo, perlopiù inediti, provenienti principalmente dalla Collezione Privata Safilo, oltre che da quelle del Museo e di Vascellari dove la presenza degli occhiali consente di tracciare una breve storia delle forme, dell'uso e dei significati che nel tempo l'oggetto ha assunto.
L'analisi delle opere, svolta per l'occasione, ha dato, inoltre, importanti risultati di attribuzioni e identificazione dei personaggi raffigurati

Molti i nomi esposti: Gianantonio Guardi, Joshua Reynolds, Henri Matisse, Andy Warhol, Michelangelo Piastoletto e altri ancora


ULTERIORI INFORMAZIONI OPERATIVE
dal 25 luglio al 13 settembre
tutti i giorni 10.00 - 18.30

dal 14 settembre al 6 gennaio
dal martedì al sabato 9.30 - 12.30 e 15.30 - 18.30
  • Via Arsenale, 15
    Pieve di Cadore (BL)

FONDAZIONE MUSEO DELL'OCCHIALE ONLUS



Il Museo dell’Occhiale di Pieve di Cadore raccoglie più di quattromila reperti che raccontano la storia di questo prezioso accessorio dall’antichità ai giorni nostri: si possono osservare oggetti curiosi legati al mondo della lente e dell’occhiale ma anche una ricca esposizione di fotografie, interviste, filmati d’epoca e macchinari che documenta la storia dell’occhialeria bellunese dalla fine del XIX secolo ai giorni nostri
Contatti Aziendali
Via Arsenale, 15
32044 - Pieve di Cadore (BL)
+39.0435.32953 www.museodellocchiale.it
Ulteriori informazioni
Calendario Expo Veneto

Date svolgimento evento

Clicca sul giorno d'interesse per aggiungerlo tra i tuoi preferiti.

1 Data NON disponibile 1 Data disponibile 1 Data d'interesse