Tra modernità e tradizione, un Veneto protagonista all’Expo 2015

“Amare l’agricoltura identitaria non comporta il rifiuto del mondo che ci circonda e della modernità… Nel mondo che abitiamo, la prima rete globale è quella agricola… Sono uomini e donne abituati a guardare il cielo, sempre e tutti, con la stessa preoccupazione che avevano i loro padri millenni fa, e che al tempo stesso sfruttano internet per commercializzare i propri prodotti e farli conoscere al pianeta intero”.

Mi si perdoni la citazione autoreferenziale, ma questo passaggio conclusivo tratto dal libro che ho intitolato “Adottare la Terra”, riassume non solo la mia convinzione sulla funzione dell’agricoltura nel nostro tempo, ma delinea anche il profilo della partecipazione del Veneto alla prossima Esposizione universale di Milano, che, con il titolo “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, si concentrerà sui temi della sostenibilità agroalimentare.

Un ruolo, quello Veneto, che giocheremo tra modernità e tradizione, con la sicurezza di poter proporre un modello dotato di una forte capacità competitiva, ma anche con l’umiltà di confrontarsi con altre realtà del pianeta che avranno sicuramente qualcosa da insegnarci.
Ma soprattutto con la volontà di allestire una “vetrina”, reale e virtuale, in grado di mostrare compiutamente al mondo l’essenza del Veneto nella sua interezza, quella, cioè, di un territorio abitato da una comunità che continua a lavorare per integrare e mettere ‘a sistema’ le straordinarie e diverse ricchezze di cui dispone: le sue produzioni, certamente, ma anche l’arte, la  cultura, la storia, il paesaggio, l’ospitalità intesa nel senso più vasto.

Per rimanere sul tema guida della manifestazione, vale la pena ricordare che se l’Italia è il Paese con il maggior numero di prodotti agroalimentari a denominazione di origine e a indicazione geografica riconosciuti dall’Unione europea, il Veneto è una delle regioni italiane che più di tutte contribuiscono a questo primato, grazie alle sue numerose eccellenze produttive che compongono un’offerta varia e di straordinaria qualità, che nascono da un forte legame con il territorio, da processi unici e tradizionali di trasformazione e lavorazione della materia prima, da valori nutriziona­li in grado di influire positivamente sulla salute. E tutto questo garantito da un alto livello di tracciabilità e sicurezza alimentare a tutela dei consumatori.

Non potrà essere che un ruolo da protagonista, dunque, quello che la nostra Regione, con tutte le sue componenti economiche, sociali e culturali, è chiamata a giocare a Expo 2015, non solo nei padiglioni milanesi, ma in tutte le attività di contorno, preliminari e successive alla grande kermesse e che già si possono scoprire e apprezzare attraverso le potenzialità di questo sito.
 
Luca Zaia
Presidente della Regione del Veneto

Calendario Expo Veneto

Date svolgimento evento

Clicca sul giorno d'interesse per aggiungerlo tra i tuoi preferiti.

1 Data NON disponibile 1 Data disponibile 1 Data d'interesse